Progetto Scacchi a Scuola

Educare e rieducare attraverso il gioco degli scacchi

Sono passati nove anni dalla prima edizione di Giocando con i Re, manifestazione scientifico-sportiva voluta dall’Assessore alla Cultura, all’Istruzione ed alle Politiche Giovanili Paolo Molteni dell’Amministrazione Comunale di Carugate (MI) che, conosciuta l’attività di ricerca, pubblicazioni e conferenze, nella primavera del 2008 propose allo psicologo clinico esperto in psicologia dello sport Giuseppe Sgrò, con il supporto dell’ADSAC -Associazione Dilettantistica Scacchi “L’Alfiere” di Carugate, affiliata alla FSI – Federazione Scacchistica Italiana, alla UISP-Unione Italiana Sport per Tutti/Settore Scacchi e al CONI, di organizzare un’evento scientifico-sportivo sul gioco degli scacchi in un fine settimana d’autunno, lasciando lo psicologo libero di idearlo, plasmarlo e dargli un nome. Queste sono le origini di Giocando con i Re e della nostra Divisione scientifico-didattica.

Chess project
Gli scacchi sono un gioco, un linguaggio universale e uno sport che tutti possono praticare divertendosi. Ciò è dimostrato dalle ricerche, dall’interesse e dall’entusiasmo con cui sempre più giovani giocano a scuola e nelle associazioni scacchistiche italiane.

Ci proponiamo, quindi, di coinvolgere i bambini della Scuola dell’Infanzia e Primaria e i ragazzi della Scuola Secondaria di primo e secondo grado nell’avviamento al gioco degli scacchi a scuola con finalità pedagogica, perché con sufficiente continuità e fattivo coinvolgimento degli insegnanti, sono un valido strumento educativo e di potenziamento cognitivo (Metodo Feuerstain) per lo sviluppo delle competenze “situate” e per trasmettere concetti fondamentali come limite, responsabilità e rispetto, specialmente a livello non verbale, fondamentali per l’espressione e la modulazione dell’aggressività già dall’infanzia. Ecco perché il progetto è valido non solo per i bambini con difficoltà di attenzione, apprendimento, aggressività e, in generale, con BES-Bisogni Educativi Speciali, ma anche per tutti coloro che hanno uno sviluppo tipico in un’ottica di prevenzione.

Compila il modulo che trovi in questa pagina se vuoi ulteriori informazioni riguardo i nostri progetti e le nostre attività.